16 novembre 2018 – Le Catene Globali del Valore. Opportunità o Male Necessario?

Venerdì 16 novembre 2018 ore 14.30-17.00 Complesso Universitario Viale Margherita 87- Vicenza

LOCANDINA (PDF)

Le recenti vicende nel panorama internazionale mostrano come il commercio internazionale stia cambiando notevolmente non solo a livello macroeconomico ma anche microeconomico. Le Catene Globali del Valore (Global Value Chains o GVC), ovvero l’insieme delle relazioni e degli scambi tra imprese che producono beni intermedi non destinati al consumatore finale, hanno ricevuto una crescente attenzione. Far parte di una GVC è un tratto distintivo di molte imprese, anche italiane, ma non è sempre chiaro se questa appartenenza sia un obiettivo da perseguire o un male necessario per far parte di sistemi manifatturieri evoluti coordinati da imprese estere.
Dopo le relazioni introduttive che illustreranno i principali risultati della ricerca economica sul tema delle GVC, nella tavola rotonda in programma i partecipanti (studiosi, operatori e rappresentanti del mondo produttivo) avvieranno un confronto su questi temi.

Programma:

– 14.30 Saluti
Silvio Fortuna– Presidente Fondazione Studi Universitari di Vicenza Riccardo Fiorentini– Direttore Polo Scientifico Didattico “Studi Sull’Impresa”, UNIVR
Relazioni introduttive di:
Dott. Antonio Accetturo – Banca d’Italia
Dott.ssa Ilaria Sangalli – IntesaSanPaolo, Direzione Studi e Ricerche

– 15.30 Tavola rotonda con:
Dott. Antonio Accetturo – Banca d’Italia
Dott.ssa Ilaria Sangalli – IntesaSanPaolo, Direzione Studi e Ricerche
Ing. Alberto Turchetto – SACE Veneto, Responsabile Area Nord-Est
Dott. Carlo Teso– Comform, Consulente d’impresa
Dott. Federico Visentin – Mevis SpA, Imprenditore
Dott. Michele Bocchese– Miles SpA Imprenditore
Dott. Stefano Prandato – IntesaSanPaolo, Direttore Area Imprese Vicenza
Prof. Angelo Zago– Polo Scientifico Didattico “Studi Sull’Impresa”, UNIVR