18 maggio 2016 – I contratti di rete

I primi risultati in termini di strategie, performance operative e implicazioni per il rapporto banca-impresa

mercoledì 18 maggio 2016 – ore 16.30
c/o Polo scientifico e didattico Studi sull’impresa
Viale Margherita, 87 – Vicenza – Sala 3

LOCANDINA (PDF)

La Fondazione Studi Universitari di Vicenza ha finanziato una ricerca dal titolo “Filiere e networks: i nuovi ambiti di azione delle imprese” al fine di fornire alle imprese del territorio maggiori conoscenze dello strumento e incentivarne l’utilizzo. Il team di ricerca si Compone di 12 docenti afferenti prevalentemente al Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università degli Studi di Verona.
I docenti vantano distinte specializzazioni e competenze scientifiche e, lavorando insieme, hanno potuto approfondire notevolmente il fenomeno.
Il workshop intende presentare i risultati raggiunti da un primo gruppo di questi ricercatori, che si sono in particolar modo concentrati sulle imprese che hanno stipulato formali contratti di rete.
La tavola rotonda consente di condividere le migliori esperienze e il dibattito successivo permette di rispondere alle specifiche domande dei partecipanti.

Programma
Ore 16.30 Registrazione

Ore 16.45 Saluti del Direttore del Polo scientifico e didattico STUDI SULL’IMPRESA
Riccardo Fiorentini, Università degli Studi di Verona

Introduzione ai lavori
Giusy Chesini, Università degli Studi di Verona

Ore 17.00 Fattori critici di successo nelle reti e impatto sulle performance aziendali
Silvia Cantele e Silvia Vernizzi, Università degli Studi di Verona

Ore 17.30 Migliorano le condizioni di finanziamento delle imprese con i contratti di rete?
Giusy Chesini ed Elisa Giaretta, Università degli Studi di Verona

Ore 18.00 Tavola rotonda: Le prospettive per le reti di imprese
moderatore: Giusy Chesini
Luca Grifalconi, Funzionario Area Legale Confindustria Vicenza
Paolino Donnarumma, Resp. Servizio Sviluppo e Alleanze Banco Popolare
Saverio Maisto, Responsabile Aggrega Unione Industriali Pordenone
Stefano Filippi, Manager di rete Progestia

Ore 19.00 Dibattito e conclusioni